Vinsanto Bianco del Chianti Classico Tenute Marchese Doc 2005 5

ANT VS

Classificazione Vinsanto del Chianti Classico DOC Annata 2001 Uvaggio Prevalentemente Trebbiano con una piccola percentuale di Malvasia. Clima Le fasi iniziali della primavera sono state contraddistinte da una certa piovosità e da temperature leggermente superiori alle medie stagionali, che hanno favorito un lieve anticipo nella data del germogliamento rispetto alla media. Il successivo andamento climatico, caratterizzato da normali condizioni di temperatura e piovosità, ha di fatto determinato una ottima fioritura conseguente relativa allegazione. La piovosità, che ha caratterizzato la prima parte del peiodo estivo, ha permesso il mantenimento di un buon equilibrio vegetativo delle piante anche nel mese di Agosto; nonostante le alte temperature giornaliere, infatti, le notti sono state molto fresche e si è potuta constatare una completa invaiatura di tutte le varietà. Di conseguenza anche l'andamento dei processi di maturazione delle uve sono proseguiti in maniera ottimale senza arresti, favorendo un certosino lavoro di selezione e diradamento. Vinificazione Le uve, provenienti dalle tre Tenute Antinori situate nella zona del Chianti Classico, sono selezionate attentamente e raccolte in momenti diversi durante il periodo della vendemmia. I grappoli raccolti all'inizio della vendemmia contengono un'acidità più elevata, quelli raccolti più tardi, assicurano un contenuto zuccherino maggiore. Le uve, raccolte in cassette e disposte manualmente su delle stuoie, vengono ubicate nell'appassitoio della Tenuta di Tignanello, dove rimangono ad appassire fino alla fine di Dicembre, quando poi avviene la pressatura. Il mosto ottenuto è quindi introdotto nei tipici caratelli, che hanno una capacità variabile fra i 50 ed i 200 litri, dove ha seguito una fermentazione alcolica lunga e lenta che si interrompe spontaneamente quando il vino raggiunge un grado alcolico di 15/ 16% e quando la temepratura esterna scende sotto i 10° C. Il vino rimane nei caratelli per ca. 3 anni, dopo di che subisce una leggera filtrazione e viene imbottigliato. Alcool : 16,0% Vol. Dati Storici La produzione di Vinsanto in Toscana risale almeno ai tempi medievali: esso viene considerato una vera specialità regionale ed anche la Famiglia Antinori ne ha prodotto da sempre. La prima annata del Vinsanto Tenute Marchese Antinori (vinsanto di produzione 'naturale') è stata però il 1987. Note Degustative Vino da Dessert di colore giallo molto carico con riflessi ambrati; ha profumo ampio, complesso con sentori di miele e frutta secca. Al gusto è strutturato e piacevolmente dolce.
€ 27.00
Prodotto Esaurito. Contattaci per sapere quando tornerà disponibile

Caratteristiche

Categoria Vini da Dessert
Regione Toscana
Torna su