Vini Rossi
      
Lazio
      
Falesco
Mottura Sergio
Vini Bianchi
Vini Rosati
Vini da Dessert
Vini Esteri
Vini Formati Speciali
Spumanti
Champagne
Accessori Enoteca
Grappe Distillati & Liquori
Limoncello di Sorrento I.G.P.& Liquori tipici
Birre Artigianali
Pasta di Gragnano Pasta all Uovo & Riso
Accessori Pasta
Sughi & Pesto
Spezie & Sali dal mondo
Macina Pepe e Sali Bisetti
Lenticchie di Castelluccio IGP
Olio Extravergine e Aromatizzati
Aceto Balsamico
Salse per carni & Formaggi, Mostarde, Creme,Sottoli, Fondute,
Taralli Napoletani & Biscotti Salati
Tartufi & Funghi
Prodotti Ittici
Formaggi
Marmellate & Confetture
Miele
Dolci e Biscotti
Confetti & Praline
Prodotti Biologici Alce Nero
Panettoni e Colombe Albertengo
Follovielli
Cioccolato & Creme Spalmabili
Pastiglie Leone
Caramelle con e senza zucchero
Liquirizia Amarelli
Te & Caffe
Caffettiere Gat
Tazze Caffe e Mug Konitz
Ceramiche Egan
Tovaglioli da Tavola Atelier
Grattugie & Accessori Microplane
Candele Led Kazcandles
Magneti Frigo

 
 
 
.: home :: chi siamo :: carrello :: spedizione e pagamento :: faq :: contatti :.  
 Vini Rossi > Lazio > Falesco  
     

La Storia dell'Azienda
L’azienda Vinicola Falesco è stata fondata nel 1979 a Montefiascone dai fratelli Riccardo e Renzo Cotarella, entrambi enologi e profondamente radicati in questa terra a cavallo del confine tra Lazio e Umbria.

Uno dei primi obiettivi fu quello di lavorare per recuperare gli antichi vitigni della zona. Il territorio infatti aveva goduto nei secoli di una fama che gli derivava dalle produzioni di vini straordinari, esclusivi delle mense papali e dell’antica nobiltà ma, da innumerevoli decenni, versava in una preoccupante situazione di abbandono. Iniziavano così lunghi anni di ricerche e di selezioni con lo scopo di isolare antichi cloni, ormai considerati estinti, e delicate microvarietà ma di ineguagliabile valore aromatico e organolettico che, nei vigneti specializzati degli anni Sessanta, erano quasi del tutto scomparse. Accanto a questa operazione di recupero, si cercò di identificare le aree viticole dove l’esposizione e la particolarità dei terreni potessero garantire vini di altissima qualità. Qui erano sopravvissute le più antiche e rare varietà locali a bacca bianca, tra cui il Roscetto, che come da studi sul DNA effettuati dal prof. Attilio Scienza, deriva dalla famiglia delle uve Greco.

Contemporaneamente era stata realizzata una cantina moderna dove l’impiego delle moderne tecnologie per la fermentazione permetteva di esaltare il patrimonio aromatico e gustativo delle uve locali.

Solo 10 anni dopo, con il 1989, è iniziata la produzione dell’EST! EST!! EST!!! Poggio dei Gelsi che è riuscito, in pochi anni, a ridare lustro ad un territorio e ad un vino che era stato ingiustamente dimenticato.

A partire dalla vendemmia 1998, dopo, quindi, molti anni di esperienza e di studi intorno all’affascinante varietà Roscetto, abbiamo prodotto il Ferentano, vino che esprime appieno la potenzialità e la ricchezza di questa uva. Poi è stata la volta di un particolare clone di Merlot.

Il Montiano, nato con l’annata 1993, sin dall’inizio è stato acclamato come uno dei più grandi ed innovativi vini rossi italiani, distinguendosi per la notevole eleganza, per il prezioso patrimonio aromatico e per la grande concentrazione e struttura. Il Montiano ha dimostrato ancora una volta la vocazione alla qualità delle nostre terre. Si trattava però di individuare quale uva fosse in grado di esprimerla al meglio.

Con la vendemmia 2001 abbiamo inoltre ritenuto importante valorizzare un altro vitigno storicamente legato all’area intorno al Lago di Bolsena. Dall’Azienda Agricola “Pomele”, infatti, provengono le uve Aleatico dalle quali otteniamo un vino, appunto il Pomele, che spicca per le note aromatiche tipiche di questa varietà, per la sua freschezza e piacevolezza.

Negli ultimi anni la Falesco ha arricchito il suo patrimonio acquistando l’azienda agricola Marciliano, di circa 260 ettari, posta sulla stupenda collina a sud di Orvieto nei comuni di Montecchio e Baschi. Da questi vigneti provengono le uve Merlot, Cabernet e Sangiovese destinate alla produzione del Vitiano e del Merlot dell’Umbria, nonché Vermentino e Verdicchio per il Vitiano Bianco.

Dal miglior vigneto dell’azienda si producono meravigliosi grappoli di Cabernet Sauvignon per la realizzazione di un vino che prende il nome stesso dell’azienda, Marciliano, e che esprime appieno la personalità di queste uve coltivate in questa terra. Nella medesima area abbiamo anche impiantato, in collaborazione con l’Università della Tuscia di Viterbo, un vigneto sperimentale con oltre 32 varietà diverse. Si va dal Nero d’Avola al Primitivo, dal Malbech al Tannat vi via passando per il Carmènere e per il Montepulciano ed il Teroldego. Crediamo profondamente in questo Territorio e vogliamo verificare l’eventuale adattabilità di altre varietà alle particolari condizioni pedo-climatiche dell’area di Marciliano.

 FAL TEL 
 Tellus Rosso Lazio Igt 2011 75 cl Falesco
 

 
 


Tellus LAZIO Indicazione Geografica Tipica Rosso

L’UVA E IL VIGNETO
Accanto alla grande esperienza maturata nel corso degli anni sulla varietà Merlot prodotto nell’area dell’Alta Tuscia Viterbese, abbiamo voluto accostare la tipicità delle uve Syrah coltivate nella provincia di Latina. L’obiettivo è l’ottenimento di un vino che rappresenti al meglio la potenzialità del vigneto Lazio. La cura delle singole piante, con particolare riferimento al sistema di allevamento ed al contenimento della produzione, ci consentono di ottenere uve dal grande equilibrio, tanto dal punto di vista zuccherino quanto da quello fenolico.
LA VINIFICAZIONE
Le due varietà che raggiungono la maturazione in tempi diversi, sono vinificate separatamente, entrambe vengono avviate ad una pre-macerazione a freddo per 4-5 giorni, per esaltare al meglio le naturali caratteristiche di freschezza e fragranza del frutto, successivamente la fermentazione prosegue ad una temperatura di 25-27 °C. Terminata la fermentazione alcolica, il solo Syrah, viene immesso in barriques di secondo passaggio per un periodo di 2 mesi, dove svolge anche la fermentazione malolattica.
IL VINO
Il vino colpisce per il suo colore intenso con evidenti riflessi violacei, al naso è avvolgente nei suoi profumi di frutta rossa fresca, di ciliegia in particolare. Al gusto mantiene tutta la sua freschezza con un finale dolce, avvolgente e polposo.
DATI TECNICI
Uvaggio Merlot 50%, Syrah 50%
Zona di produzione Montefiascone e provincia di Latina
Superficie vigneto 8 Ha
Altitudine vigneto 300 metri s.l.m.
Tipologia terreno Friabile, ricco di scheletro
Sistema di allevamento Cordone speronato
Densità dei ceppi 5.000 per Ha
Produzione per ettaro 65 Q.li
Resa uva in vino 65%
Età media delle viti 19 anni
Epoca della vendemmia Metà Settembre
Vinificazione Macerazione sulle bucce
Fermentazione alcolica In acciaio inox per 15 giorni
Fermentazione malolattica Interamente svolta
Invecchiamento Acciaio per il Merlot, Barriques per il Syrah per 2 mese
Alcool svolto 14%
Acidità totale 5,30 gr/lt
Estratto secco 32 gr/lt
pH 3,20



€ 9,50

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 FAL MON 
 Montiano Rosso Lazio Igt 2006 75 cl Falesco
 

 
 


Montiano LAZIO Indicazione Geografica Tipica Rosso

L’UVA E IL VIGNETO
Il Merlot è un vitigno con una lunga tradizione su queste colline dove ha dimostrato un notevole adattamento a tutte le sue particolari caratteristiche pedo climatiche. Le uve raggiungono quì uno straordinario livello di maturazione, esprimendosi poi in vini di altissima eleganza perfettamente bilanciati e di notevole gradevolezza.
LA VINIFICAZIONE
Questo Merlot nasce da una vecchia vigna a bassa produttività, dove più rigorosa è stata la selezione.
Sin dalla vendemmia gli acini dotati di intenso colore e ricca concentrazione vengono posti a fermentare in vasche inox a temperatura controllata, con una lunga macerazione sulle bucce al fine di ottenere un sontuoso ma equilibrato corredo polifenolico. Il vino ottenuto è poi lungamente elevato in barrique di rovere francese dove viene fatta svolgere la fermentazione malolattica.
IL VINO
Il suo colore esprime un magnifi co rubino profondo. Profumi a larghissimo spettro aromatico in cui si fondono deliziose note di vaniglia, piccoli frutti rossi, strati di confettura e prime complessità di spezie dolci.
Al palato appare di completa aristocratica rotondità e morbidezza, assai elegante nei sapori, di particolare godibilità e persistenza gustativa.
E’ vino da bere in ampi ballon a 18 gradi di temperatura, abbinato a piatti di carne della grande cucina.
DATI TECNICI
Uvaggio Merlot 100%
Zona di produzione Montefiascone, Castiglione in Teverina
Superficie vigneto 35 Ha
Altitudine vigneto 300 metri s.l.m.
Tipologia terreno Origine vulcanica, ricco di scheletro
Sistema di allevamento Cordone speronato
Densità dei ceppi 4.200 per Ha
Produzione per ettaro 45 Q.li
Resa uva in vino 60%
Età media delle viti 14 anni
Epoca della vendemmia Ultima settimana di Agosto fino al 20 Settembre
Vinificazione Macerazione sulle bucce per 26 giorni, con numerose follature. Salasso 20%
Fermentazione alcolica In acciaio inox
Fermentazione malolattica Interamente svolta in barriques
Invecchiamento In Barriques Allier e Troncais nuove per 12 mesi
Alcool svolto 13,60%
Acidità totale 4,80 gr/lt
Estratto secco 37 gr/lt
pH 3,80



€ 31,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 

cerca un prodotto:  
   

 

 


Tellus Rosso Lazio Igt 2011 75 cl Falesco

 

Montiano Rosso Lazio Igt 2006 75 cl Falesco

 

   
 
 e-mail Copyright Vizi & Sfizi sas P.IVA 03981351210 
webmaster: Pasquale Di Leva