Vini Rossi
      
Campania
      
Alois Fattoria
Benito Ferrara
Caggiano Antonio
Cantine Federiciane Monteleone
Colli di Lapio - Clelia Romano
Cantina del Taburno
Cantine Lonardo - Contrade di Taurasi
Colli Irpini - Montesole
Feudi di San Gregorio
Fontanavecchia
Grotta del Sole
Maffini Luigi
Marisa Cuomo - Cantine Gran Furor Divina Costiera
Mastroberardino
Moio Michele
Molettieri Salvatore
Montevetrano
Mustilli
Quintodecimo
Sorrentino
Tenuta San Francesco
Tenuta San Salvatore
Terredora
Vestini Campagnano
Villa Matilde
Villa Raiano
Vinosia
Vini Bianchi
Vini Rosati
Vini da Dessert
Vini Esteri
Vini Formati Speciali
Spumanti
Champagne
Accessori Enoteca
Grappe Distillati & Liquori
Limoncello di Sorrento I.G.P.& Liquori tipici
Birre Artigianali
Pasta di Gragnano Pasta all Uovo & Riso
Accessori Pasta
Sughi & Pesto
Spezie & Sali dal mondo
Macina Pepe e Sali Bisetti
Lenticchie di Castelluccio IGP
Olio Extravergine e Aromatizzati
Aceto Balsamico
Salse per carni & Formaggi, Olive, Sottoli
Taralli Napoletani & Biscotti Salati
Tartufi & Funghi
Prodotti Ittici
Formaggi
Marmellate & Confetture
Miele
Dolci e Biscotti
Confetti & Praline
Prodotti Biologici Alce Nero
Panettoni e Colombe Albertengo
Follovielli
Cioccolato & Creme Spalmabili
Pastiglie Leone
Caramelle con e senza zucchero
Liquirizia Amarelli
Te & Caffe
Caffettiere Gat
Tazze Caffe e Mug Konitz
Ceramiche Egan
Tovaglioli da Tavola Atelier
Grattugie & Accessori Microplane
Candele a Led Kazcandles
Magneti Frigo

 
 
 
.: home :: chi siamo :: carrello :: spedizione e pagamento :: faq :: contatti :.  
 Vini Rossi > Campania > Villa Matilde 
     

Un sorso di Campania Felix

L’antica tradizione enologica e la particolarit? del terroir campano dell’Ager Phalernus, sono stati riscoperti, da questa azienda a conduzione familiare, nata negli anni sessanta, che ha saputo coniugare:
- cultura e ambiente,
- tradizione e innovazione,
- territorio e persone.

Negli anni ‘70 l’avvocato Francesco Paolo Avallone, appassionato cultore di vini antichi, riuscì ad individuare dopo anni di ricerche, coadiuvato da un gruppo di ricercatori dell’Universit? di Agraria, le viti che un tempo davano vita al famoso Falerno, vino decantato sin dall’epoca romana e poi distrutto da un parassita devastante, la filossera, agli inizi del novecento.

Circa tremila anni fa nasceva qui, in Campania, un vino severus, fortis, ardens, che ha attraversato i secoli, un vino, dice la leggenda, donato alla terra del Massico dal dio Bacco, che oggi racconta col suo rosso caldo e il suo sapore intenso il calore e i colori di una terra ricca di contrasti.

Francesco Paolo Avallone ripiantò gli antichi vitigni del Falerno proprio nel territorio del Massico dove un tempo erano prosperati e fondò Villa Matilde, oggi affidata ai suoi due figli, Maria Ida e Salvatore.

La particolarità di quest’azienda vitivinicola solida e affermata è legata a tre fattori d’eccezione:
- il rispetto dell’ambiente
- l’importanza della qualità
- la sintesi efficace di tradizione e innovazione

Tradizione e innovazione
L’aver riportato in vita l’antico Falerno e la grande ricettività all’ambiente pongono i vini Villa Matilde nel solco di una robusta tradizione, la ricerca, le tecnologie all’avanguardia, come l’utilizzo del biologico avanzato, colorano la tradizione con un’innovazione intelligente e dinamica. Vigneti con una densità di impianto di cinquemila, settemila ceppi ad ettaro sono allevati con l’innovativa metodologia del Gouyot (a spalliera), tuttavia il pregio dell’uva che qui si produce non si traduce in costi proibitivi.

L’importanza della qualità
Villa Matilde punta sulla classe, non produce vini seriali, ma vini d’elite e interloquisce idealmente con intenditori del genere, tuttavia, pur mantenendo standard qualitativi elevatissimi è economicamente alla portata di tutti.
L’azienda fa della cultura del vino oggetto di studio e di ricerca, ha già individuato e continua a individuare i vitigni che un tempo avevano dato vita ai vini più antichi di questa terra, come l’Aglianico, cioè l’antico Hellenico, il Piedirosso da cui nasce il Falerno rosso, l’uva Falanghina che dà vita al Falerno bianco, ma rivisita e modernizza il passato con strumenti pionieristici. La scelta di fondo è sempre qualitativa, non quantitativa.

Il rispetto dell’ambiente
L’innovazione qui non si limita alla tecnologie, è frutto di un pensiero creativo che fa del territorio la sua forza.
A Villa Matilde non è l’uomo a trasformare e spesso violentare il territorio per dare vita a vini selezionati, qui è l’ambiente a suggerire e a scegliere il suo vino.
Maria Ida e Salvatore Avallone non si stancano di esplorare la loro terra alla ricerca di nuovi stimoli, il territorio traccia la mappa degli odori e dei sapori, e loro si fanno interpreti raffinati di ciò che la Campania offre.

 VM AGLMZ 
 Aglianico Rocca dei Leoni Igt 2010 375 ml Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 100%

Colore: rosso brillante con riflessi violacei.

Profumo: caratteristico, elegante, intenso e persistente, nel quale si riconoscono sentori di spezie, more, frutta rosa matura.

Palato: caldo, pieno e vellutato con tannini equilibrati.

Area di produzione: Vigneti della Tenuta Rocca dei Leoni ubicati nei comuni di Torrecuso e Foglianise.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: vari anni a partire dal 1970.

Altimetria dei vigneti: 400 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 3.000 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot e cordone speronato.

Resa in vino (litri-ettaro): 6.500 circa.

Scheda Organolettica Le uve diraspate dopo la pigiatura e la macerazione delle vinacce, fermentano a 26° C per circa 20 giorni, segue la svinatura ed il completamento della fermentazione malolattica.

Affinamento: in acciaio inox e bottiglia per circa 6 mesi



€ 5,80

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM AGL 
 Aglianico Rocca dei Leoni Igt 2010 75 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 100%

Colore: rosso brillante con riflessi violacei.

Profumo: caratteristico, elegante, intenso e persistente, nel quale si riconoscono sentori di spezie, more, frutta rosa matura.

Palato: caldo, pieno e vellutato con tannini equilibrati.

Area di produzione: Vigneti della Tenuta Rocca dei Leoni ubicati nei comuni di Torrecuso e Foglianise.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: vari anni a partire dal 1970.

Altimetria dei vigneti: 400 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 3.000 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot e cordone speronato.

Resa in vino (litri-ettaro): 6.500 circa.

Scheda Organolettica Le uve diraspate dopo la pigiatura e la macerazione delle vinacce, fermentano a 26° C per circa 20 giorni, segue la svinatura ed il completamento della fermentazione malolattica.

Affinamento: in acciaio inox e bottiglia per circa 6 mesi



€ 8,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM FRMZ 
 Falerno del Massico Doc 2010 375 ml Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso rubino profondo.

Profumo: ricco e complesso dal quale emergono tre diverse categorie di profumi; dalla frutta nera alle ciliege alle spezie, con noce moscata e cacao, alla floreale con evidenti note di viola.
In retrolfazione torna il sentore di sottobosco con more e lamponi.

Palato: armonioso con corpo eleganti e tannini ricchi ma non aggressivi. Mantiene le sensazioni espresse al naso.

Area di produzione: Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo, potassio e microelementi.

Anno di impianto dei vigneti: vari anni dal 1963 al 1992.

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: Aglianico: seconda decade di ottobre.
Piedirosso: seconda decade di ottobre.

Densità di impianto: 5.000/7.000 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 6.000 circa.

Temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: dieci anni.



€ 6,95

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM FR 
 Falerno del Massico Dop 2010 75 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso rubino profondo.

Profumo: ricco e complesso dal quale emergono tre diverse categorie di profumi; dalla frutta nera alle ciliege alle spezie, con noce moscata e cacao, alla floreale con evidenti note di viola.
In retrolfazione torna il sentore di sottobosco con more e lamponi.

Palato: armonioso con corpo eleganti e tannini ricchi ma non aggressivi. Mantiene le sensazioni espresse al naso.

Area di produzione: Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo, potassio e microelementi.

Anno di impianto dei vigneti: vari anni dal 1963 al 1992.

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: Aglianico: seconda decade di ottobre.
Piedirosso: seconda decade di ottobre.

Densità di impianto: 5.000/7.000 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 6.000 circa.

Temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: dieci anni.



€ 11,90

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM FRMG 
 Falerno del Massico Doc 2009 150 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso rubino profondo.

Profumo: ricco e complesso dal quale emergono tre diverse categorie di profumi; dalla frutta nera alle ciliege alle spezie, con noce moscata e cacao, alla floreale con evidenti note di viola.
In retrolfazione torna il sentore di sottobosco con more e lamponi.

Palato: armonioso con corpo eleganti e tannini ricchi ma non aggressivi. Mantiene le sensazioni espresse al naso.

Area di produzione: Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo, potassio e microelementi.

Anno di impianto dei vigneti: vari anni dal 1963 al 1992.

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: Aglianico: seconda decade di ottobre.
Piedirosso: seconda decade di ottobre.

Densità di impianto: 5.000/7.000 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 6.000 circa.

Temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: dieci anni.



€ 25,70

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM CEC10 
 Cecubo Igp 2010 75 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Abbuono 45% - Primitivo 35% - Piedirosso 20%

Colore: rosso cupo e fitto.

Profumo: inconfondibile profumo di prugne con sentori di frutti di bosco, vaniglia, cacao e note di liquirizia e tabacco.

Palato: in bocca dona sensazioni di grande eleganza, morbidezza e struttura con tutte le componenti equilibrate e tannini vellutati.

Area di produzione: Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: 1976/2000.

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: Primitivo: fine agesto, principio di settembre - Abbuoto e Piedirosso: seconda decade di ottobre.

Densità di impianto: 4.500 viti per ettaro

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 5.000 circa.

Vinificazione: Uve raccolte e selezionate a mano, pigiate delicatamente ed il mosto cosi ottenuto fermenta insieme alle sue vinacce ad una temperatura di circa 25/26° C, al termine della quale si sviluppa la fermentazione malolattica.

Affinamento: in barriques di rovere di Allier per 12 mesi, nuove per un terzo.

Prima annata di produzione: 1985

Numero medio di bottiglie per anno: 25.000

Temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: dieci anni.



€ 16,90

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM VCAM97 
 Vigna Camarato Doc 1997 75 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso cupoe profondo.

Profumo: intenso e di grande persistenza, dominato da sentori di frutti di bosco rossi e neri, pepe, note di cioccolato, caffè, liquirizia, vaniglia che formano un insieme di grande complessità, finezza e morbidezza.

Palato: di ottimo corpo e carattere, vellutato, morbido, elegante, fresco e persistente.

Area di produzione: Camarato- Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: 1970

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 4.500 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 3.500 circa.

Vinificazione: Questo vino viene prodotto esclusivamente nelle migliori annate con uve raccolte nel vigneto omonimo, uno dei più vecchi e meglio esposti delle tenute collinari di Villa Matilde.
I grappoli, selezionati a mano uno per uno, vengono pigiati delicatamente ed il mosto così ottenuto fermenta insieme alle sue vinacce per 20/25 giorni ad una temperatura di circa 25°C.

Affinamento: dopo la fermentazione malolattica, il vino affina in barriques di rovere di Allier per 12 mesi, 1/3 nuove, 1/3 di secondo passaggio, 1/3 di terzo passaggio e resta in bottiglia a maturare per altri 12/18 mesi.

Prima annata di produzione: 1981

Numero medio di bottiglie per anno: 20.000

temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: quindici anni.




€ 40,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM VCAM03 
 Vigna Camarato Doc 2003 75 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso cupoe profondo.

Profumo: intenso e di grande persistenza, dominato da sentori di frutti di bosco rossi e neri, pepe, note di cioccolato, caffè, liquirizia, vaniglia che formano un insieme di grande complessità, finezza e morbidezza.

Palato: di ottimo corpo e carattere, vellutato, morbido, elegante, fresco e persistente.

Area di produzione: Camarato- Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: 1970

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 4.500 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 3.500 circa.

Vinificazione: Questo vino viene prodotto esclusivamente nelle migliori annate con uve raccolte nel vigneto omonimo, uno dei più vecchi e meglio esposti delle tenute collinari di Villa Matilde.
I grappoli, selezionati a mano uno per uno, vengono pigiati delicatamente ed il mosto così ottenuto fermenta insieme alle sue vinacce per 20/25 giorni ad una temperatura di circa 25°C.

Affinamento: dopo la fermentazione malolattica, il vino affina in barriques di rovere di Allier per 12 mesi, 1/3 nuove, 1/3 di secondo passaggio, 1/3 di terzo passaggio e resta in bottiglia a maturare per altri 12/18 mesi.

Prima annata di produzione: 1981

Numero medio di bottiglie per anno: 20.000

temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: quindici anni.




€ 31,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM VCAM03MG 
 Vigna Camarato Doc 2003 150 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso cupoe profondo.

Profumo: intenso e di grande persistenza, dominato da sentori di frutti di bosco rossi e neri, pepe, note di cioccolato, caffè, liquirizia, vaniglia che formano un insieme di grande complessità, finezza e morbidezza.

Palato: di ottimo corpo e carattere, vellutato, morbido, elegante, fresco e persistente.

Area di produzione: Camarato- Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: 1970

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 4.500 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 3.500 circa.

Vinificazione: Questo vino viene prodotto esclusivamente nelle migliori annate con uve raccolte nel vigneto omonimo, uno dei più vecchi e meglio esposti delle tenute collinari di Villa Matilde.
I grappoli, selezionati a mano uno per uno, vengono pigiati delicatamente ed il mosto così ottenuto fermenta insieme alle sue vinacce per 20/25 giorni ad una temperatura di circa 25°C.

Affinamento: dopo la fermentazione malolattica, il vino affina in barriques di rovere di Allier per 12 mesi, 1/3 nuove, 1/3 di secondo passaggio, 1/3 di terzo passaggio e resta in bottiglia a maturare per altri 12/18 mesi.

Prima annata di produzione: 1981

Numero medio di bottiglie per anno: 20.000

temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: quindici anni.




€ 63,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 
 VM VCAM03DMG 
 Vigna Camarato Doc 2003 300 cl Villa Matilde
 

 
 


Uvaggio: Aglianico 80% - Piedirosso 20%

Colore: rosso cupoe profondo.

Profumo: intenso e di grande persistenza, dominato da sentori di frutti di bosco rossi e neri, pepe, note di cioccolato, caffè, liquirizia, vaniglia che formano un insieme di grande complessità, finezza e morbidezza.

Palato: di ottimo corpo e carattere, vellutato, morbido, elegante, fresco e persistente.

Area di produzione: Camarato- Tenute di S.Castrese - Sessa Aurunca.

Natura del terreno: vulcanico con una buona dotazione di fosforo e potassio.

Anno di impianto dei vigneti: 1970

Altimetria dei vigneti: 150 mt. s.l.m.

Epoca di vendemmia: ultima decade di ottobre.

Densità di impianto: 4.500 viti per ettaro.

Sistema di allevamento: Gouyot con circa 6 gemme per pianta.

Resa in vino (litri-ettaro): 3.500 circa.

Vinificazione: Questo vino viene prodotto esclusivamente nelle migliori annate con uve raccolte nel vigneto omonimo, uno dei più vecchi e meglio esposti delle tenute collinari di Villa Matilde.
I grappoli, selezionati a mano uno per uno, vengono pigiati delicatamente ed il mosto così ottenuto fermenta insieme alle sue vinacce per 20/25 giorni ad una temperatura di circa 25°C.

Affinamento: dopo la fermentazione malolattica, il vino affina in barriques di rovere di Allier per 12 mesi, 1/3 nuove, 1/3 di secondo passaggio, 1/3 di terzo passaggio e resta in bottiglia a maturare per altri 12/18 mesi.

Prima annata di produzione: 1981

Numero medio di bottiglie per anno: 20.000

temperatura di servizio: 16/18° C.

Capacità di invecchiamento: quindici anni.




€ 160,00

 
     

Disponibilità:
Quantità

     
 

cerca un prodotto:  
   

 

 


Aglianico Rocca dei Leoni Igt 2010 375 ml Villa Matilde

 

Aglianico Rocca dei Leoni Igt 2010 75 cl Villa Matilde

 

Falerno del Massico Doc 2010 375 ml Villa Matilde

 

Falerno del Massico Dop 2010 75 cl Villa Matilde

 

Falerno del Massico Doc 2009 150 cl Villa Matilde

 

Cecubo Igp 2010 75 cl Villa Matilde

 

Vigna Camarato Doc 1997 75 cl Villa Matilde

 

Vigna Camarato Doc 2003 75 cl Villa Matilde

 

Vigna Camarato Doc 2003 150 cl Villa Matilde

 

Vigna Camarato Doc 2003 300 cl Villa Matilde

 

   
 
 e-mail Copyright Vizi & Sfizi sas P.IVA 03981351210 
webmaster: Pasquale Di Leva